Chi siamo

Siamo due appassionati di tango da lungo tempo che da sempre vivono questa passione con lo spirito del puro divertimento senza l'intenzione di farne un'attività professionale.


Dal 2009 abbiamo iniziato a frequentare assieme le milonghe e gli eventi di tango in tutta Europa, con preferenza per le serate orientate alla musica dell'età dell'oro ed un pubblico che ama il tango d'abbraccio.


Marina, di nascita Bolognese e di adozione Genovese, inizia a studiare il tango nel 2001.
Nel 2005 inizia la sua attività di DJ curando la selezione musicale in alcune serate di tango Genovesi: un'attività che coniuga la passione per il tango con la sua antica passione per il teatro. Marina infatti ha lavorato professionalmente per molti anni nel teatro come attrice e tecnico delle luci oltre che tecnico del suono. In quest'ultimo campo ha recentemente approfondito le sue conoscenze in un corso con Holger Bock, fonico Austriaco appassionato di tango che ha studiato le tecniche per massimizzare la resa acustica in sala delle registrazioni d'epoca.
Dal 2005 in poi Marina sviluppa la sua attività di DJ per divertimento nel suo tempo libero.
"La mia scelta è per il tango tradizionale, ma il mio scopo quando metto musica è prevalentemente di guidare l'energia della pista. Ritengo che il compito del DJ sia di assecondare e divertire il suo pubblico, cercando di comprenderne i gusti e le necessità."
Nel 2010 partecipa come DJ ad alcune serate ed eventi di tango a Pisa, Bologna e Torino.
Dal 2011 al 2013 è DJ resident della Milonga Azul di Genova.
Dal 2014 svolge la sua attività di DJ nei raduni milongueri Europei: YSM (Crema), Ensueños (Porto), Silueta Porteña (Amburgo), Festivalito Rural (Verzej), Embrace Norway (Lillehammer), Paquita (Limoges), La Sabauda (Torino), Corazon (Cavalese) e nelle milonghe tradizionali Italiane (la Mimada, el Abrazo, la Reina, la Pequeña, Milonga del abrazo cerrado, 1910, Florencia Porteña, Spazio Sei Milonguero, Milonga Oriental).
A Settembre 2015 organizza a Genova, con la sua amica Shaula e con Roberto, l'evento di tango solidale "Un tango per Emergency".

Roberto, di nascita Torinese, inizia a studiare tango nel 1997 e nei suoi primi dieci anni di tango frequenta principalmente le milonghe della sua città: Cafè Procope, Cafè Blue, Hiroshima Mon Amour, e poi da Giau, Aldobaraldo, Maison Musique, Espace.
Tra il 2006 ed il 2008 si esibisce in performance di teatro-danza con il gruppo amatoriale LCMM al festival di strada Etnotango ed in occasione di altri eventi culturali.
Nel 2007 inizia ad approfondire il panorama Italiano del tango approfittando delle sue trasferte di lavoro. Frequenta in questo periodo con regolarità le milonghe di Brescia/Verona e quelle di Roma. Partecipa inoltre ad alcuni festival di tango nel nord e centro Italia.
Nel 2008 partecipa per la prima volta al Raduno Milonguero dell'Impruneta (Firenze) e si appassiona al tango d'abbraccio: da quel momento questo Raduno diventa un appuntamento fisso.
Dal 2009 con Marina inizia a frequentare, con cadenza che presto diventa mensile, gli altri raduni milongueri che in tutta Europa si stanno rapidamente sviluppando a partire dal nucleo "storico" consolidato all'Impruneta.
Ad Agosto 2011 visita la città e le milonghe di Buenos Aires durante una vacanza di tre settimane con Marina.
Tra il 2014 ed il 2015 frequenta per un anno il mondo del tango Bolognese.
Nel Settembre 2015 si sposta a Genova e collabora all'organizzazione dell'evento solidale "Un tango per Emergency".