sabato 22 luglio 2017

La storia del tango con Gustavo Benzecry Sabà

E' nostro ospite uno studioso Argentino che, indagando su materiale originale, ha rianalizzato criticamente la storia del tango e nell'intervista sfata alcuni miti.





Gustavo Benzecry Sabá, laureato in giornalismo a Buenos Aires nel 1982, per quindici anni è stato conduttore radiofonico, musicista, videomaker, grafico ed insegnante di chimica. Nel 1999 ha pubblicato il suo primo libro "La mujer de los dioses, cuentos fantásticos".

Si è avvicinato al tango-danza nei tardi anni novanta, studiando, tra gli altri, con Rodolfo Dinzel, Stella Barba e Roberto Herrera. Presto ha iniziato la sua carriera di insegnante come assistente della ballerina e maestra Virginia Riveiro. Nel 2003 ha iniziato ad insegnare tango a Buenos Aires nel quartiere di Palermo, specializzandosi in tecnica maschile.
Attualmente è spesso in tournée sia in Europa che in America, come ballerino e maestro, con la sua partner María Olivera con la quale realizza ed illustra documentari sul tema del tango e della sua storia.

In questa trasmissione Gustavo è stato nostro ospite in qualità di studioso della storia del tango e ci ha illustrato alcuni contenuti del suo libro "Los Legionarios del Abrazo - Historia del Tango Danza 1800 - 1983", tradotto anche in inglese e francese.

Per maggiori informazioni su Gustavo Benzecry Sabà potete consultare il suo sito:

Per concludere in bellezza abbiamo proposto un'eccezionale lettura d'epoca dal Corriere della Sera interpretata dall'attore Dimitri Priano di Genova.
Si tratta di un articolo di Arnaldo Fraccaroli detto Fraka che parla del tango in Italia nel 1914, molto ironico e ricco di riferimenti di costume dell'epoca. Un vero tuffo nel passato che riproduce a tinte brillanti la realtà di allora.



Nessun commento: