martedì 22 maggio 2018

A descubrir el tango Argentino - Maggio 2018

Orq. Tango Spleen; M.Castelo: evoluzione milonga; M.Castellani: dei delitti e delle pene; F.Mocata: tango Buenaventura; D.Baroncini: tango Ebreo; D.Priano: Alla pergola dell'Orbino

Sabato 26  Maggio   ore 16

-- castellano: ver màs abajo --

In questa trasmissione:

- Marcelo Castelo racconta l'evoluzione a Buenos Aires dei luoghi dove si ballava il tango, e come si sia giunti fino alle attuali serate di milonga
- Marco Castellani legge il suo articolo "Dei delitti e delle pene", un graffiante sguardo satirico sulle idiosincrasie dei tangueri
- Fabrizio Mocata interpreta per noi BUENAVENTURA, un tango inedito d'inizio Novecento del compositore italiano Gaetano Grossi
- Davide Baroncini ci parla dei musicisti di origine Ebraica che hanno contribuito allo sviluppo del tango e delle intersezioni fra il tango e la tradizione musicale yiddish e klezmer
- Dimitri Priano legge per noi l'articolo di Marco Ramperti "Alla pergola dell'Orbino" in cui il nostro cronista dei balli del 1927 viene coinvolto in una situazione.. poliziesca ambientata in un locale da ballo popolare
- Francisco Canaro, dalle pagine della sua autobiografia, ci racconta del suo viaggio nell'immortale Roma negli anni venti
- Guglielmo Emanuel, il corrispondente da Londra del Corriere della Sera, svela come sia nato il fenomeno dei tango-tea, la moda che nel 1913 portò il tango alla ribalta nei ritrovi sociali di tutto il Vecchio Continente


Inoltre durante la trasmissione ospiteremo telefonicamente in diretta l'orchestra Tango Spleen.

Tango Spleen è un progetto musicale nato dall’iniziativa del suo direttore, il cantante pianista e compositore argentino Mariano Speranza; coniuga la tradizione della musica popolare argentina con la continua ricerca della propria evoluzione stilistica e compositiva.

Ha allʼattivo la pubblicazione di tre lavori discografici: “Canto para seguir” nel 2015, “Típico” per lʼetichetta Abeat Records 2011, “Tango Spleen” 2010 che contiene il brano originale “Milonga Schupi” vincitore del concorso nazionale Suoni Senza Confini.

Ottiene grande successo in rassegne e teatri del territorio italiano tra cui si ricordano La Società dei Concerti di Milano, Acque Dotte, Valtidone Festival, Festival Latinoamericando di Milano, I Concerti nel Parco Roma, Alpi sonanti, Suoni entro le Mura di Treviso, Sotto le stelle di Galla Placidia a Ravenna e Lʼaltro lato del violino a Cremona.

Parallelamente sostiene una intensa attività sulla scena internazionale del Tango: è regolarmente invitato ad esibirsi come orchestra principale nei festival internazionali di tango tra cui il Torino Tango Festival, Trieste Tango Festival, Montpellier Tango Festival, Tarbes en Tango Festival (Francia), Tango Rio Festival (Russia), Tango dʼAmore (Ucraina), Monte-Carlo Tango Festival (Monaco), Bielefeld Tango Festival (Germania), Misterio Tango Festival Europa (Francia), Innsbruck Tango Festival (Austria), Blackpool Tango Festival (Gran Bretagna), Tango Especial (Paesi Bassi) e numerosi altri. Ha realizzato inoltre importanti tournée, nel 2011 toccando le principali città della Corea del Sud ed in Argentina presso rinomate sale del tango di Buenos Aires.

La trasmissione si può ascoltare premendo PLAY nel lettore in alto nella pagina al giorno e all'ora indicati oppure successivamente in podcast, sempre da questa pagina.


En esta transmisión:

- Marcelo Castelo habla sobre la evolución de los lugares de baile de tango en Buenos Aires y cómo ha llegado a la milonga actual
- Marco Castellani lee su artículo "De crímenes y castigos", una mirada mordaz y satírica sobre las idiosincrasias del pueblo del tango
- Fabrizio Mocata toca para nosotros BUENAVENTURA, un tango inédito de principios del siglo XX del compositor italiano Gaetano Grossi
- Davide Baroncini habla sobre los músicos judíos que han contribuido al desarrollo del tango y las intersecciones entre el tango y la tradición de la música jidish y klezmer
- Dimitri Priano lee para nosotros el artículo "Alla pergola dell'Orbino" de Marco Ramperti, nuestro reportero de los bailes de 1927
- Francisco Canaro, de las páginas de su autobiografía, nos cuenta sobre su viaje a la inmortal Roma en los años veinte
- Guglielmo Emanuel, el corresponsal de Londres del Corriere della Sera, revela cómo nació el fenómeno del tango-té, la moda que en 1913 hició el tango popular en todo el Viejo Continente

Además, seré nuestro invitado por teléfono, Mariano Speranza, el conductor de la Orquesta Tango Spleen.

La transmisión se puede escuchar presionando PLAY en el reproductor en la parte superior de esta página, en el día y la hora indicados (hora de Italia) o más tarde en el podcast, siempre desde esta página.

sabato 21 aprile 2018

A descubrir el Tango Argentino - Aprile 2018

Live set Umberto De Marchi; M.Castellani: Geraldo Portalea; M.Castelo: motivi epoca dell'oro; D.Viri: Calò; F.Mocata: tango Cabella; D.Baroncini: orchestre Polacche; D.Priano: Tè delle 5

domenica 18 marzo 2018

A descubrir el tango Argentino - Marzo 2018

M.Castellani: Tete Rusconi; M.Castelo: i cabaret di Baires; D.Viri: Anibal Troilo; F.Mocata: tango d'epoca; D.Baroncini: tango Polacco; D.Priano: Parola d'ordine "fido"

sabato 24 febbraio 2018

A descubrir el tango Argentino - Febbraio 2018

M.Castelo: i cabaret di Baires; D.Viri: Osvaldo Pugliese; F.Mocata: tango Consuelo; D.Baroncini: tango Polacco; D.Priano: Festival alla fiera

sabato 20 gennaio 2018

A descubrir el tango argentino - Gennaio 2018

Dario Viri ci parla dell'orchestra Di Sarli; Fabrizio Mocata interpreta il "tango degli innamorati"; Canaro racconta i suoi esordi ... e molto altro

sabato 30 dicembre 2017

Spigolature

Una carrellata sul tango, tutto il tango, da Buenos Aires a Varsavia passando da Londra, Berlino, Madrid e... Napoli.

sabato 25 novembre 2017

Un morso di tarantola: l'Italia scopre il tango

Riviviamo il tango in Italia negli anni '10 e scopriamo come si è evoluta questa musica, con il Prof. Camara de Landa ed il M° Mocata.